Commenti

Vogliono i colonnelli…

“Il Sole 24 Ore” stamattina apre con “Putin: pronti a comprare i BTP”; “Il Giornale”: “Spread, Conte si mette nelle mani di Putin”; “La Stampa”, in seconda pagina, “Putin: disposti a comprare titoli italiani”.Ci sarebbe Leggi tutto…

Commenti

Per consunzione interna

Ieri sera mi sono messo a guardare Piazza Pulita. Dopo la bella intervista a Moscovici, interviene Antonio Padellaro, che sostiene che quello che dice il Commissario all’Economia non è altro che propaganda a sostegno delle...

Questo contenuto è riservato ai soli membri di Registrazione
Accedi Registrati.

Commenti

The post-modern state

Nel 2000 Robert Cooper, ex diplomatico britannico, scriveva un libro prezioso, almeno per me. In quello scritto l’autore faceva una distinzione tra i diversi tipi di Stati presenti sulla scena internazionale.Il primo è lo Stato Leggi tutto…

Commenti

Internet of Human Things

Segnalo un libricino che ho scritto insieme al prof. Antonio Bartolozzi dell’Università di Trieste e con la collaborazione del prof. Paolo Soda del Campus Biomedico di Roma, per tentare di elaborare un nuovo paradigma in Leggi tutto…

Commenti

Riformismo, passato e futuro

Segnalo la pubblicazione di “Riformismo, Passato e Futuro” (Aracne, 2018) a cura di Roberto Campo che raccoglie un mio saggio e quelli di Carmelo Barbagallo, Paolo Buchignani, Antonio Foccillo, Corrado Ocone, Antonio Passaro, Giovanni Sgambati, Gianfranco Viesti. Leggi tutto…

Commenti

Nostalgia canaglia

Ha ragione Antonio Polito quando sul Corriere di ieri scrive che il tratto distintivo di questo governo, della maggioranza che lo sostiene e degli elettori che lo osannano è la nostalgia.Il bigliardino, le pastarelle la domenica dopo Leggi tutto…

Commenti

Spezzatori di reni

Ieri sera mi è capitato di ascoltare un discorso di un senatore grillino ed è stato utile per capire la vulgata che gira tra i banchi pentastellati.Diceva il senatore: la Francia ha sforato il tetto Leggi tutto…

Commenti

Contro gli eversori 2

La distinzione tra destra e sinistra in senso classico ha senso se avviene su una condivisa struttura liberale, necessaria perchè possa esistere una società aperta. Ma quando alcune forze politiche si aggregano formando un polo che Leggi tutto…

Commenti

Votare con i piedi

“Patres et Conscripti” era la formula che descriveva l’antico senato romano prima delle riforme in senso democratico. I “conscripti” erano i senatori di origine non patrizia. Erano cioè plebei e anche se entravano in senato Leggi tutto…

Commenti

La democrazia consultiva

Vorrei ritornare per un attimo sulle fesserie che va dicendo Casaleggio, a cui un bel pò di inebetiti ha applaudito, sulla fine della democrazia rappresentative, che sconcertano per due motivi. Il primo, sottolineato in questi Leggi tutto…

Commenti

Il lavoro del futuro

Tutti i rapporti sul futuro del lavoro concordano sul fatto che percentuali enormi (tra il 40 e il 70%) dei lavori oggi esistenti saranno spazzati via dal progresso tecnologico. Sarà una grande liberazione, perchè le Leggi tutto…

Commenti

Comunicazione e potere

Pensavo una cosa…la radio è stato un potentissimo strumento di disintermediazione che ha consentito agli aspiranti despoti di aggirare i corpi intermedi, che frenavano il potere, e dialogare direttamente con le masse. Senza radio è Leggi tutto…

Commenti

Demagogia

Visti i tempi, dominati da pericolosi cialtroni e ciarlatani che delle menzogne hanno fatto il loro stile di vita e di governo, mi paiono molto utili queste parole di Giovanni Sartori, nelle quali mi sono Leggi tutto…