Le guerre del passato

Pubblicato da Redazione il

È un classico della storia militare e della storia della sinistra italiana: ci si prepara sempre a combattere la guerra del passato.
Dopo essere stata per anni immobile e silente ora la sinistra ha costruito la sua linea Maginot e dichiarato guerra all’ordoliberismo.
Vigili e sospettosi, montano di guardia notte e giorno nella fortezza Bastiani, attenti a che il truce ordoliberismo non li colga di sorpresa.
E non sembrano minimamente sfiorati dall’idea che nessuno attraverserà il deserto dei Tartari, visto che i barbari passeranno attraverso le Ardenne e loro rimarranno con lo scolapasta in testa.
La guerra da combattere non è contro l’ordolibersimo, ma contro il nuovo fascismo che avanza. 
Chi non lo capisce e continua a combattere una guerra del passato si renderà complice dei nuovi barbari.

Categorie: Commenti

Lascia un commento