Il sovranismo è un gioco a somma zero

Pubblicato da Redazione il

Mi pare sempre più evidente che l’obiettivo finale della politica europea del governo Salvini (i Cinque Stelle sono solo degli asini da soma che hanno portato voti) sia quello di sfasciare l’Europa, economicamente, considerando l’Euro una cosa reversibile (il contrario di quanto detto da Draghi salvando così l’Europa) e politicamente, facendo crollare la Merkel.
Forse credono che fuori dall’Euro e dall’Europa l’economia italiana potrà prosperare e invece sarà un disastro, dal quale forse non ci riprenderemo più. 
Il Nord Italia diventerà un’area satellite dell’economia tedesca, dove potranno acquistare a basso costo prodotti intermedi da inserire nei prodotti finali tedeschi ad alto valore aggiunto, almeno fino a quando il Nord non sarà superato da altri paesi che produrranno meglio e a meno.
Il Sud sarà in mano alle mafie, con qualche piccola enclave per il turismo internazionale. Finiremo come il Messico e non sarà lo scenario peggiore, che consisterebbe nel ritorno delle antiche rivalità tra le cancellerie nazionali, l’antico spettro del nazionalismo politico, vale a dire il moderno sovranismo.
Il sovranismo, è un gioco a somma zero, dove se un paese guadagna, l’altro perde e dove ogni cosa alla fine non può che risolversi che con la guerra. Il che significa il ritorno delle vecchia guerra civile europea.
Come gli inglesi con la Brexit, gli italiani hanno scelto la propria autodistruzione correndo dietro a degli sciagurati pifferai.
Sarà un bagno di sangue e questa volta non avrete nessun altro da maledire se non voi stessi!

Categorie: Commenti

Lascia un commento